fbpx

Desideri
estinguere i tuoi debiti?, ristrutturare casa?, andare in vacanza?, un bel matrimonio?, l'università per i figli?

Realizza i tuoi progetti con ital CQS

La cessione del quinto dello stipendio facile da ottenere, senza preoccupazioni e in tempi brevi.

Fino a 75.000€

per singola operazione

RATA FISSA e tasso fisso

per tutta la durata

RIMBORSO RATEIZZATO

fino a 10 anni

Play Video

Scopri come funziona la cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio è un prestito a tasso fisso che può essere concesso solo ai dipendenti pubblici e privati assunti con contratto a tempo indeterminato e ai pensionati.

La durata massima del finanziamento è di 120 mesi. Se a richiederlo è un pensionato, la durata del prestito non può superare i 90 anni di età.

Questo tipo di prestito viene generalmente concesso senza problemi perché è legato allo stipendio (o alla pensione) che rappresenta di per sé una garanzia di affidabilità per gli istituti di credito e tecnicamente è il datore di lavoro a provvedere alla sua estinzione.

Si tratta di un finanziamento a cui è possibile ricorrere quando altre forme di prestito vengono negate per passati problemi avuti con gli istituti di credito.

Le rate del prestito vengono direttamente prelevate dalla busta paga del dipendente: ogni mese una somma, pari al massimo a un quinto dello stipendio o della pensione al netto delle ritenute, è destinata all’istituto di credito che ha erogato il finanziamento.

Esiste anche la possibilità di ottenere il “doppio quinto“, ovvero di richiedere un finanziamento più elevato (fino al 40% del salario e in alcuni casi il 50%) che corrisponde a due quinti dello stipendio, ricorrendo a un prestito delega. A differenza del quinto dello stipendio, il “doppio quinto” non è detto però che venga concesso.

La legge impone che, quando si sottoscrive un contratto di cessione del quinto con la finanziaria, si deve contestualmente stipulare un’assicurazione sui rischi vita e impiego A maggior tutela del richiedente una compagnia assicurativa interviene in caso di cessazione dell’impiego, e in caso di morte l’assicurazione non può rivalersi nei confronti degli eredi.

Chi può ottenere un prestito con la cessione del quinto?

Se rientri in una di queste categorie, puoi ottenere senza difficoltà il prestito che stai ricercando

  • Dipendenti di aziende pubbliche e private
  • Dipendenti di aziende municipalizzate
  • Dipendenti Pubblici
  • Pensionati
  • Medici di base medici dirigenti ospedalieri
  • Forze dell'Ordine

ItalCQS pensa proprio a tutto.

Il nostro team di esperti penserà a tutte le pratiche ed i permessi per farti ottenere la somma di denaro che desideri nel più breve tempo possibile.

L’unica cosa che devi fare è compilare il modulo che trovi in fondo alla pagina con i tuoi dati se vuoi essere ricontattato da un nostro consulente, o in alternativa chiamare il nostro numero verde gratuito 800 19 84 84 per richiedere maggiori informazioni e azzerare così qualsiasi dubbio.

Facciamo qualche esempio

Gli esempi  sono calcolati per un Dipendente pubblico con età anagrafica di 35 anni e 10 anni di servizio

€10.090

Netto

  • 120 rate da € 109,00
  • Tan 3,76%
  • TAEG 5,74%

€15.800

Netto

  • 120 rate da € 169,00
  • Tan 3,74%
  • TAEG 5,42%

€25.340

Netto

  • 120 rate da € 269,00
  • Tan 3,73%
  • TAEG 5,21%

€30.100

Netto

  • 120 rate da € 319,00
  • Tan 3,73%
  • TAEG 5,16%

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali dei prodotti di finanziamento venduti da Banca Progetto, per il TAEG e per quanto non espressamente indicato è necessario far riferimento ai Fogli Informativi disponibili sul sito www.bancaprogetto.it nella sezione Trasparenza e Reclami. La Banca si riserva la valutazione del merito creditizio e dei requisiti necessari alla concessione dei finanziamenti.

Domande frequenti

    • La cessione del quinto puo’ essere richiesta dai lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato purchè siano Pubblici, Statali, Privati, dipendenti di Az. Municipalizzate, Pensionati.
    • La cessione del quinto è aperta anche ai medici di base convenzionati con il servizio sanitario nazionale.

Il prestito delega è un prestito aggiuntivo che si unisce alla cessione del quinto, può essere fatto per tutte le categorie di lavoratori dipendenti.

Bisogna essere assunti con contratto a tempo indeterminato, per i soli lavoratori dipendenti di aziende private vi è necessità di conoscere l’anzianità lavorativa e TFR Trattatamento di Fine Rapporto maturato alla data della richiesta.

In questi casi si può ottenere una cessione del quinto per consolidare tutti debiti raggruppandola in un’unica rata.

Bisogna essere lavoratori dipendenti a tempo indeterminato, per i soli lavoratori dipendenti di aziende private , bisogna valutare i parametri dimensionali dell’azienda dove lavora il dipendente, e il TFR Trattamento di fine rapporto maturato che può essere moltiplicato fino a 6 volte.

Subito, non c’è bisogno di aspettare i classici 30 giorni per i prestiti personali ordinari

Certamente, può cedere il suo quinto senza estinguere il pignoramento.

Sicuramente, al fine di una attenta analisi della propria valutazione nel sistema di informazione creditizio, può ottenere una cessione del quinto, ed analizziamo la sua posizione per valutare ogni strada utile per riottenere una ottima valutazione del suo merito creditizio.

Certamente, può ottenere una cessione del quinto e un prestito con delega.

Se ha fatto una cessione del quinto quinquennale, può rinnovarla subito con una decennale, se ha fatto una decennale può rinnovarla al 40% di rate pagate, (anche 4 mesi prima). Per le durate intermedie bisogna far riferimento al 40% di rate pagate:

Es. 12 mesi rinnovabile dopo 5 mesi*

24 mesi rinnovabile dopo 10*

36 mesi rinnovabile dopo 15*

48 mesi rinnovabile dopo 20*

60 mesi rinnovabile dopo 24 mesi*, se si rinnova con una decennale può rinnovare in qualsiasi momento

72 mesi rinnovabile dopo 30 mesi*

84 mesi rinnovabile dopo 34 mesi*

96 mesi rinnovabile dopo 39 mesi*

108 mesi rinnovabile dopo 44 mesi*

120 mesi rinnovabile dopo 48 mesi*

*I rinnovi possono essere effettuati anche prima delle scadenze previste per norma, mediante intervento di un prestito con delega che libera lo spazio della cessione del quinto rendendola nuovamente istruibile.

Certamente, il consolidamento dei debiti è un punto di attenzione della nostra clientela

La legge finanziaria e stabilità del 2005 stabilisce che le aziende private sono obbligate a rilasciare autorizzazione per la cessione del quinto ai propri lavoratori dipendenti, se affida la delega alla ITAL CQS , quest’ultima provvederà a compiere ogni azione necessario per la tutela degli interessi del lavoratore, senza ledere la sua posizione all’interno dell’azienda.

Generalmente può ottenere una cessione del quinto, per un importo corrispondente fino a 6 volte il trattamento di fine rapporto maturato, purché l’azienda per la quale è dipendente, rispecchi parametri dimensionali previsti.

Generalmente non esiste un importo massimo o un importo minimo, si basa molto sulla base del quinto cedibile, e se si vuole aggiungere il prestito con delega. Si può arrivare anche a 100.000 €, dipendendo dal tipo di retribuzione percepita.

Certamente, i pensionati possono ottenere una cessione del quinto della pensione.

I pensionati possono accedere fino alla cessione del quinto della pensione fino al compimento dell’85° anno di età. Se alcune compagnie assicurative lo permettono anche fino al 90°.

Se la sua amministrazione ha ancora in gestione la sua posizione retributiva senza averla trasmessa all’istituto di previdenza, potrà ottenere la cessione del quinto. Laddove sia trasmessa all’istituto previdenziale, bisognerà attendere che l’istituto previdenziale carichi la sua posizione da pensionato a sistema e potrà ottenere in questo modo una cessione del quinto della pensione.

Può ottenere un anticipo del trattamento di fine servizio fino al 95% del Trattamento di Fine servizio maturato. Dovrà presentare un prospetto di liquidazione del Trattamento di Fine Servizio da parte dell’Istituto previdenziale, in quel caso le sarà liquidato una somma da lei richiesta fino ad un massimo del 95%

Certamente, può ottenere una cessione del quinto della pensione.

Generalmente tutte ad eccezione della pensione Sociale, pensioni di invalidità non definitive, e pensioni al di sotto del minimo esistenziale di € 580

Può ottenere una cessione del quinto, fino al raggiungimento massimo del 50% dello stipendio netto , o pensione netta, tra quanto intercorre tra l’importo corrisposto a titoli di alimenti, e la cessione del quinto che desidera ottenere.

Contattaci per un preventivo gratuito e senza impegno.

Hai ancora dubbi?

Abbiamo messo a disposizione un numero telefonico totalmente gratuito per rispondere a tutte le tue incertezze, non esitare a contattarci.

Inviaci un messaggio su WhatsApp